retina-anim

Incontro con il Presidente del Senato Grasso

Un’esperienza istituzionale emozionante a Palazzo Madama, un momento da ricordare ed anche un motivo di orgoglio per il Consiglio regionale della Puglia. I ragazzi del Parlamento regionale dei giovani hanno incontrato a Roma il presidente del Senato Pietro Grasso, che li ha ricevuti complimentandosi per il rilievo del progetto, che conferma ancora una volta la sua importanza livello nazionale. Ragazzi e ragazze del parlamentino pugliese erano accompagnati dal Presidente del Consiglio regionale Mario Loizzo e “scortati” dai senatori Dario Stefàno e Francesco Amoruso. Solo due regioni in Italia vantano un Consiglio regionale dei Giovani. L’Assemblea pugliese è l’unica, con la Toscana, ad averlo istituito, nel 2005: 46 componenti eletti ogni anno da circa 120mila studenti. Il presidente Grasso si è detto sorpreso che un’esperienza di partecipazione politica tanto rilevante sia ristretta a Puglia e Toscana, ma questo rende ancora più significativo il valore del progetto. Uno dei suoi obiettivi, costantemente realizzati, è proprio “avvicinare i giovani alle istituzioni democratiche – ha sottolineato il Presidente Loizzo – far vivere dall’interno l’attività e la responsabilità di un’assemblea legislativa elettiva”. Incontrare la seconda carica dello Stato ha emozionato e ulteriormente “responsabilizzato” ragazze e ragazzi che si sono dimostrati serissimi e attenti. “Il presidente Grasso ha avuto per loro parole di elogio ed ha commentato in un breve intervento il momento politico e sociale che viviamo”, ha aggiunto Loizzo. Emozionato, ma perfettamente calato nel suo ruolo Davide Cardenio, il presidente dei giovani, tarantino: “rappresentiamo quella parte dei nostri coetanei che vogliono mettersi in gioco, partecipare, concorrere a costruire il futuro della nostra regione, anche se il mondo della politica non è ancora un ‘paese per giovani’“. Il presidente Grasso ha fatto accompagnare la delegazione pugliese nel vicino Palazzo Giustiniani, nella stanza e presso il tavolo dove il Capo dello Stato Enrico De Nicola ha firmato la Costituzione repubblicana, il 27 dicembre 1947. Grasso ha consegnato ad ognuno dei giovani pugliesi una copia della Carta costituzionale, da lui autografata. (fel)

Vedi il servizio di TG Norba

© 2016 copyright Parlamento Giovani Puglia - Tutti i diritti riservati. Powered & Developed by Farm srl

Credits